Sebastiano Barisoni e la casta dei notai

Quando posso cerco di ascoltare Sebastiano Barisoni, il giornalista del Focus economia su Radio 24, tutti i giorni feriali alle 17.

Mi piace da un lato come spiega tematiche anche complesse ma soprattutto come intervista i vari ospiti, come sa far loro le domande giuste, le battute che fa, prendendoli spesso indirettamente in giro. Apprezzo poi come, pur essendo lui giornalista economico ammette che l’economia è molto ma molto lontana dall’essere una scienza esatta. Chissà, forse se gli economisti avessero avuto tale umiltà nelle loro analisi ci saremmo risparmiati qualche danno.

Nella puntata di oggi c’è stata l’intervista a un rappresentante dei notai. Insopportabile la sicurezza di sé di questo tipo che continuava a sostenere il numero chiuso e la necessità di tariffe fisse mentre il giornalista gli rispondeva colpo su colpo. Alla fine con la sua solita cortesia ha concluso "Dottore la ringrazio ma le dico che non mi ha convinto per nulla"

Grazie a R. che me ne ha parlato per prima!

(ovviamente, Sebastiano Barisoni è anche bello….)

Questa voce è stata pubblicata in italia. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Sebastiano Barisoni e la casta dei notai

  1. Cosimopiovasco ha detto:

    Mah?!… premesso che, a parte i risultati delle elezioni, qualche GP di F1 e le cronache del Giro d’Italia, sono anni che non accendo la TV, e quindi non posso parlare con cognizione di causa…
    Sulla bellezza di Barisoni non mi pronuncio, ma quell’aria da impiegato di banca in giacca/cravatta/sorriso a 32 denti (quanti rifatti per maggior telegenìa?) mica mi convince tanto…
    Sulla casta dei notai concordo appieno con te… sono nemico di ogni casta… ma purtroppo considero quella dei giornalisti una tra le peggiori esistenti sulla faccia della terra…
    Un bacione, tuo
    Cosimo

  2. affabile ha detto:

    Comunque è radio, Cosimo

  3. Chantilly ha detto:

    Odio le caste, i numeri chiusi e il classismo privo di merito.

    Non conosco Barisoni – man posso concordare che ha un sorriso affascinante.
    Sull’economia… che dire, mi ci sto avventurando per le mie ricerche.
    E’ soprattutto un gioco – teoria e ipotesi.
    Si fa sui soldi fittizi di economie reali.
    Giochi di potere, risiko dei grandi in cui spesso i piccoli sono carrarmatini…

    Ch.

  4. affabile ha detto:

    E comunque io sono bancaria…magari avessi colleghi così..(tra l’altro manco possiamo permetterci, in genere, di rifarci i denti così…sfatiamo il mito dei ricchi bancari…)

  5. affabile ha detto:

    Io ho ascoltato B per mesi, poi un giorno che mi interessava una sua puntata sulla riforma sanitaria di Obama, sul sito della radio scoprii la foto.
    L’economia ha un suo fascino purchè non la si interpreti (questa non è mia ma di Barisoni) come arte della divinazione

  6. tittidiruolo ha detto:

    affascinate barrisoni, mumble mumble..
    mi darò all’economia???
     nooooh    non ne vale la pena!!
    un ci hapisco nulla preferisco godermi la vita senza altri incubi!

  7. azalearossa1958 ha detto:

    Non lo conosco, ma se ha saputo mettere in difficoltà un notaio, ha tutta la mia ammirazione.
    Incondizionata!
    ‘notte!!!

  8. affabile ha detto:

    Titti pure io ero tiepidina quando la mia amica me ne parlò per la prima volta ma…ci credi…nei giorni dell’inizio della crisi grazie all’ascolto della trasmissione era l’unica che ci capiva qualcosa, questa cosa mi colpì.

    Sì Azalea è stato proprio in gamba 🙂

    Buonanotte a tutti!

  9. Brigant ha detto:

    La casta dei notai è come alcune altre caste arroccate e difese da molti (politici in primis).
    Nn convincono neanke a me.
    Ciao :o)

  10. Borbonico ha detto:

    Radio 24 è la mia preferita, ciao.

  11. ipitagorici ha detto:

    Non conosco il giornalista in questione ma, purtroppo, conosco bene i problemi di questa caste giuridiche.
    Sono vicino alla laurea in giurisprudenza e la prospettiva di fare 2 anni da servo e non essere pagato niente (ovvero la pratica) mi spaventa parecchio. Tanto da farmi cercare ogni tipo di soluzione alternativa…

  12. coloratissimo ha detto:

    Cara Lidia,lo so è una colpa grave,ma il fatto di economia sono ignorantissimo,forse se tutti vigilassimo con competenza le cose andrebbero meglio.Forse!
    Per le matite hai ragione,(fatto)sono molto più belle di me.Per i mafiosi, li tengo io e lascio,volentieri, a voi Berlusconi e i leghisti gretti e ignoranti.
    Felice domenica.fulvio

  13. AgapeMark ha detto:

    e ce lo sapevo io che era anche bello!!!!!!

    Chiediti se fosse stato brutto e grasso lo avresti ascoltato lo stesso?

    Ovviamente non ho remore nè pregiudizi nei tuoi confronti …è solo una mia curiosità…
    buo we

  14. Cosimopiovasco ha detto:

    Ah, era radio!?… ooops!…
    Ma allora lo screenshot in posa mediatica che ci azzecca?!… Niente, devo essere rimasto proprio indietro, a quando i giornalisti radiofonici erano solo voci, e vigliacco se ne vedevi uno in fotografia, adesso è cambiato tutto e non mi ci sono ancora abituato…
    Sui bancari mi spiace di essermi fatto fraintendere… lo so anch’io che sono lavoratori sfigati (e sfruttati) come tutti gli altri… però che sia una delle categorie che si trascina ancora qualche traccia dello yuppismo anni ’80 non me lo puoi negare… come pure, per fare un esempio, quella dei venditori, della quale ho fatto parte per anni… e non mi sono mai risentito quando qualcuno me lo faceva notare (che sia per questo che non ci ho fatto carriera?!)…
    Scusa il ritardo, ma ho avuto problemi col browser… detto in due parole, con Firefox Splinder non mi lascia più commentare (!), per farlo mi tocca riaprire il vecchio e farraginoso IE, e non sempre ne ho il tempo e la voglia…
    Bacioni, tuo
    Cosimo

  15. affabile ha detto:

    Certo Agape, l’ho scritto nel commento 5, l’ho ascoltato per molti mesi senza vederlo, anzi io gli speakers alla radio me li immagino sempre brutti, poi per caso vedendo il sito ho scovato questa foto.

    Che c’entra l’immagine Cosimo? Nulla! Io, e credo anche il sito della radio, l’ho aggiunta solo per dare un po’ di colore ma vi dirò….questa vostra "gelosia", tua e di Agape non mi dispiace…
    Venendo al browser mi parlano tutti molto bene di google chrome…passiamo? Però non ho il coraggio di lasciare la cara volpe di fuoco.

  16. Wolfghost ha detto:

    ahahah un grande! Peccato che non mi è mai capitato di ascoltarlo… e certo: alle 17 sono ancora al lavoro!

  17. giarre ha detto:

    be visto che é alla radio spero abbia anche una bella voce

  18. affabile ha detto:

    Wolf…un paio di cuffiette…?E comunque va avanti fino alle 18,30 magari un pezzetto ce la fai..io in realtà non riesco mai a sentire più di un 20 minuti e neanche tutti i giorni, talora vado poi nel sito della trasmissione.

    Sì Laura a me piace

  19. talpastizzosa ha detto:

    Uno che risponde male ai notai?… E bravo l’economista e dalla foto sembra anche carino… se tratta male quelli che vivono nelle caste è promosso. Cercherò di beccarlo via radio, anche se sarà un po’ difficile ma chiedo a mio padre che è preparato anzi super preparato

  20. affabile ha detto:

    Bene talpa chiedi pure a papà, visto che tutti qua dentro si sono dichiarati ignoranti in economia aspettiamo volentieri il competente parere

  21. latendarossa ha detto:

    Un’altra bravissima è Loretta Napoleoni, si occupa di sistemi economici e terrorismo (scrive anche su Internazionale)!

  22. talpastizzosa ha detto:

    Cara affabile ho fatto di più, ho scomodato un mio amico economista alla Bocconi e mi ha detto che il ragazzo è preparato, molto bravo tanto che l’ascolta pure lui quindi ASCOLTATE gente…. sul fatto che sia bello il mio amico non si è espresso, ma sai gli uomini come sono fatti…

    cia’

  23. affabile ha detto:

    Bene Talpa, grazie!

    Laghira, carino sì…

  24. turquoise ha detto:

    C’ è molto bisogno di buona divulgazione in campo economico, è un settore difficile e presentato di solito con un linguaggio troppo specialistico che allontana la gente da un argomento che invece ci riguarda tutti, fin troppo da vicino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...