Il 25 Aprile, i palestinesi e il faraone (con foto di Bansky)

"Mamma Fabio Fazio sta dicendo che oggi è festa, ma che festa è?"

"Dunque molti anni fa in Italia c’erano i tedeschi che volevano comandare loro  in  Italia anche se non era il loro paese. Il 25 Aprile si ricorda il giorno che li sì mandò via"

"Ah. Agli Italiani succedeva quello che succede oggi ai Palestinesi"

Ora sono certa che con me non hanno mai parlato della questione palestinese, né nella famiglia dei nonni c’è molta sensibilità sulla questione, tutt’altro. Mi rendo conto che a 7 anni è difficile avere una visione geopolitica articolata (d’altra parte in Italia molti la pensano proprio così), in ogni caso provo a spiegare che sì i poveri palestinesi vivono la loro terra come occupata ma la situazione è diversa da quella italiana del 1945…

"Giusto! Mi interrompe, "Anche gli ebrei avevano avuto problemi il Faraone li aveva fatti prigionieri e non riuscivano a scappare dall’Egitto."

….
….
….

Visto che siamo in tema…proprio pochi giorni fa, un’amica mi ha segnalato i murales di Bansky nel muro di Gaza. Metto qui due immagini perché le trovo molto belle:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in arte, bambine, italia, mondo. Contrassegna il permalink.

24 risposte a Il 25 Aprile, i palestinesi e il faraone (con foto di Bansky)

  1. delphine56 ha detto:

    Le foto sono bellissime e i commenti di tua figlia sono grande spunto di riflessione per noi che crediamo che loro non sentano e non comprendano

  2. colorisonori ha detto:

    I bambini riescono sempre a stupirci col loro acume, la loro curiosità rispetto alla vita e la loro purezza. Se solo fossero più ascoltati…

    Mi viene in mente l’ultima campagna pubblicitaria della Fiat: se nei consigli d’amministrazione si ragionasse davvero come quei bambini, forse vivremmo in un paese migliore.

    Ciao.
    Gino

  3. AgapeMark ha detto:

    I bimbi vivono le occupazioni (tutte anche quelle storiche ) come una sorta di ingiustizia, come del resto realmente è…..
    Solo che la loro logica è molto più semplice e più disarmante della nostra.
    La prossimo volta se si candida un bimbo di 7 anni come presidente del consiglio….LO VOTO!!!
    Buona domenica lidia
    agape

  4. qwe ha detto:

    un post che apre il cuore…

  5. Borbonico ha detto:

    I bambini sanno essere più lucidi dei grandi nelle loro analisi. Bellissime foto quelle dei murales a Gaza, sperando che la Palestina torni libera. Buona domenica.

  6. GcomeGiorgio ha detto:

    Secondo Nostradamus, proprio da la’ (Israele) partira’ il grande casino del 2012-2013. Io mi sono circondato di cornetti rossi made in Forcella, intanto.

  7. giarre ha detto:

    una volta parlando della q.p. dissi
    cosa proveresti se ti avessero cacciato dal tuo paese in nome di una terra promessa e di un dio a cui non credi?

  8. missi ha detto:

    Meravigliosi i bimbi eh! Logica disarmante 🙂
    I murales sono bellissimi.

    [rido per il #6 :)))]

    Baci Affabile, buona serata 🙂

  9. affabile ha detto:

    Laura e Borbonico, chiaro che quella palestinese è la parte che soffre di più intanto che si fa degli israeliani? Un’altra diaspora non mi sembra il caso. Questione non semplice.

  10. tittidiruolo ha detto:

    ciao. I soliti discorsi li fanno i miei alunni a scuola.. è un gran problema..

  11. affabile ha detto:

    Bentornata Titti!

  12. Rosslare ha detto:

    *****cosa proveresti se ti avessero cacciato dal tuo paese in nome di una terra promessa e di un dio a cui non credi?*****

    giusto. il punto è: promessa da chi? a chi? quando? perchè? dov’è scritto?
    ah, già…nelle “sacre” scritture…

    troppe domande, mi rendo conto.
    la bimba resterà col dubbio per tutta la vita…
    più di noi i bimbi capiscono le atrocità e le ingiustizie. Non dovremmo mistificare loro la realtà dei fatti.

  13. kymma ha detto:

    un saluto by imma

  14. carlac ha detto:

    Purtroppo per alcuni i problemi non finiscono mai.
    p.s. la foto è ai piedi del monte Rosa ma la neve era fino quasi a valle. Ho visto la rosa di gerico ma non l’ho mai comperata , fai vedere una sua immagine è veramente bella e partiolare, un salutissimo Carla

  15. monicamarghetti ha detto:

    hai ragione cara sono immagini bellissime:)
    grazie
    monì

  16. missi ha detto:

    Buongiorno Affabile 🙂

  17. laghira ha detto:

    Tuo figlio è carinissimo, e ne sa più di me O_o
    I murales fantatici.
    Baci

  18. affabile ha detto:

    Buona giornata Missi, qui pioggia e vento

    Ehm laghira…è una bimba non un bimbo…

  19. juliaset ha detto:

    Spiazzante come solo può esserlo un bambino.

  20. missi ha detto:

    Ieri pioggia e vento…qui ci ha provato ma alla fine ha vinto il sole! Oggi, splendidissima giornata di Primavera 😉

    Vi lascio il buongiorno 🙂

  21. laghira ha detto:

    ecco, lo sapevo..-.-
    pardon : P

  22. affabile ha detto:

    Ciao Missi! Più tardi scrivo post nuovo, sono di passaggio…:)

  23. lallodola ha detto:

    Bellissimi questi murales.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...