Monopolino

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Stasera è venuto a cena G. portando in dono alle bambine il “monopolino” una versione adattata ai bambini del monopoli che non conoscevo. L’abbiamo provato subito. Troppo carino! I colori, i segnalini (a proposito a me è toccata la candela proprio come quando ero piccola!), la disposizione del tabellone sono le stesse del monopoli però le regole sono più semplificate e anziché in una città…ci troviamo in un luna park! Così i nomi delle vie sono “via delle giostre” o “viale dei go-kart”, sugli imprevisti è stampata una strega, le stazioni sono le fermate dei trenini e anzichè alberghi si impiantano…botteghini! Ho apprezzato anche i tempi di partita più breve, poco più di un’ora la nostra. Ci siamo divertiti!

Questa voce è stata pubblicata in bambine, giochi. Contrassegna il permalink.

28 risposte a Monopolino

  1. Diamanteviola ha detto:

    Se è più breve allora sì che può essere divertente…
    Le partite con quello normale erano interminabili!

  2. GcomeGiorgio ha detto:

    Pensa che moltissimi uomini politici hanno cominciato giocando a Monopoli e poi ci hanno preso gusto.

  3. affabile ha detto:

    Diamante: sì sì anche a me è piaciuta la brevità, i botteghini si impiantano subito senza bisogno di fare le coppie! Però poi con l’intervento della strega si possono creare… 🙂

    Giorgio, dici? Devo preoccuparmi? Certo mi spiego tante cose ora…Avessero imparato usando il risiko già sarebbe diverso non trovi?

  4. AgapeMark ha detto:

    ma è quel gioco dove si comprano e vendono case e dove devi fare attenzione a non finire nelle caselle degli altri altrimenti ti sbanchi?

    INSOMMA LA STORIA DELL’ ITALIA ATTUALE!!!!

  5. missi ha detto:

    Confesso di nn aver mai giocato a Monopoli 🙂

    Buongiorno 🙂

  6. affabile ha detto:

    Agape l’italia attuale è un po’ peggio.

    Missi nooooo!!!! Mai giocato a monopoliiiiii???? Ma sei cresciuta in Italia? E a cosa giocavi? Mica a rubare la frutta sugli alberi? (un amico mi raccontava che è un gioco divertentissimo)

  7. Rosslare ha detto:

    non si smette di giocare perchè si cresce ma si cresce perchè si smette di giocare.

    macchè Oscar Wilde…
    non è lui…

    a me del Monopoli piacevano i colori dei segnalini, soprattutto il rosso.

  8. affabile ha detto:

    Ross è tua?
    Non sono d’accordo comunque. Si può crescere, sentirsi persone mature adulte e ugualmente pensare al gioco come una componente importante di sè. Io ho cercato di mettere pochi tag nel blog per non confondere le acque ma il tag gioco ce l’ho.

    Una ripassatina veloce di Huizinga?

  9. qwe ha detto:

    mica hanno fatto pure il risichino?

  10. Rosslare ha detto:

    teutonica donna, è mia nel senso che è una mia amara e triste considerazione.

    però non riguarda me.
    io sto con Peter Pan
    W Peter Pan ! 😉

    buon appetito.

  11. ziacris ha detto:

    mi piace Monopoli, mi faccio l’appunto per i prossimi regli di compleanno

  12. kymma ha detto:

    wow il monopolino! me lo ricordo! c’ è l’ aveva mia cugina

  13. affabile ha detto:

    Qwe bellissimo il risichino mi informerò (cosa per cosa si combatterà? Per vincere la palestra o il corso di inglese?)

    Rosslare a me Peter Pan viene a noia. Insisto ripassati Huizinga e l’homo ludens. Non ti propongo Jurgen Moltmann perchè è un autore cristiano e non sei in grado di capirlo

  14. GcomeGiorgio ha detto:

    Il #9 mi e’ piaciuto troppo! :)))))

  15. delphine56 ha detto:

    Monopoli era il gioco dell’inverno nella mia infanzia ma uffa, non vincevo mai, ma proprio mai! ^_^

  16. Rosslare ha detto:

    Teutonica donna, Peter Pan mi va più che bene. Ho scelto liberamente questo complesso.
    di scrittori cristiani, vale a dire che credono ancora alle favolette, non ne ho bisogno o per lo meno lo leggerò quando tu leggerei Bertrand Russell
    e anche questo è da non perdere, sarebbe utile lo leggessero anche le tue bimbe:

    oppure potresti riflettere su uan famosa frase di Stendhal :”Dio ha una sola scusa: quella di non esistere”

  17. Rosslare ha detto:

    scusate, mancava questo, ero convinto d iaverlo inserito.
    anche i ricchi sbagliano 😉

    ***…Pensi al deprimente contrasto tra la radiosa intelligenza di un bambino sano e la debolezza intellettuale dell’adulto medio. E’ proprio possibile che una parte notevole di colpa in questa relativa atrofia l’abbia l’educazione religiosa. ****

    (Sigmund Freud, L’avvenire di un’illusione)

  18. Borbonico ha detto:

    Ottima segnalazione, grazie. Ciao e buon fine settimana.

  19. affabile ha detto:

    Uh Ross ma come sei ripetitivo a volte e con l’età perdi anche la memoria. Ti ho già detto che qualcosa di Russel l’ho letta, la biografia di Erdos gli dedica due capitoli, e anche il nostro Oddifreddi a qualcuno si doveva pur riferire. Grande matematico, filosofo acuto. Come tutti i filosofi puoi condividerlo o meno.

  20. Rosslare ha detto:

    ma no teutonica donna, non ho cattiva memoria, sei tu che sei ripetitiva in quanto mi continui a dimostrare di non averlo letto o non aver letto ciò che intendevo io;)

  21. missi ha detto:

    Eh…incredibile ma vero, mai giocato a Monopoli, nn saprei da che parte iniziare. La frutta sugl’alberi?? ehm…fuochino.. 😉

    [quanto al tuo commento:…ho letto dei risultati della ricostruzione in Molise, si è fermata due anni fa per mancanza di fondi, promessi ma mai “effettivamente” concessi. [n.d.r. in Umbria vivono nelle case puntellate] Comunque l’articolo completo lo trovi in rete, alla voce “L’uomo dalle mani d’oro”. Io l’ho ridotto]

  22. juliaset ha detto:

    Bellissimo il Monopolino, lo voglio!:-))

  23. stefanomassa ha detto:

    belgiocoooooooooooo

  24. mary17 ha detto:

    Ah…non sapevo esistesse anche la versione baby!

  25. laghira ha detto:

    Io lo conoscevo ma non ci ho mai giocato.Ma se dici che è molto più semplice dell’altro allora lo compro!!!: D

  26. ondainlove ha detto:

    che bello il monopoli! … imagino che delizia il monopolino!

  27. affabile ha detto:

    Io ribadisco che mi è piaciuto molto, intanto un caro amico da due giorni contesta…”E insomma! Le tue figlie giocano a scacchi, a risiko, dar loro il monopolino invece del monpoli è un’offesa alla loro intelligenza”. Io l’avevo visto soprattutto un vantaggio nei tempi più brevi!

  28. Wolfghost ha detto:

    Non lo conoscevo nemmeno io 🙂 In effetti l’eccessiva durata e’ uno dei difetti del Monopoli originale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...