Guerra di bande

Alzi la mano chi non si sia mai chiesto a che servisse facebook …(io l’ho fatto). A tante cose! Per esempio a generare video come questo che vi ho trovato lì dentro:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in sorrisi. Contrassegna il permalink.

38 risposte a Guerra di bande

  1. magellano83 ha detto:

    Sì, già lo conoscevo.. 😉

  2. ziacris ha detto:

    che forte. Quanta realtà in questa canzone. effettivamente io fb non lo uso, non mi piace

  3. missi ha detto:

    Aahahahah…bellissimo! :))
    Niente “facebookke” per me, se fosse possibile farei sparire dalla faccia della terra anche i cellulari…che bello il tempo in cui tu uscivi…e sapevano dov’eri stato solo quando tornavi! 😉

    Baci 🙂

  4. kymma ha detto:

    IO SCHIFO FACEBOOK
    baci baci by Imma

  5. Rosslare ha detto:

    Signora missi,
    ma i cellulari si possono anche lasciare a casa… o tenerli spenti…o lasciarli scarichi…o rifiutare una chiamata…o fingere di non avere credito…o fingere di averli smarriti…o rispondere:” mi spoiace non sono Archimede ma Pitagora”…o venderseli…o regalarli…o sfasciarli…
    e poi
    non tutto il territorio nazionale è sotto campo 😉

    fesbuk?
    cusa l’è?
    io sono iscritto dalla sua nascita(con nome autenticamente falso) solo perchè una mia amica mi ha chiesto di guardarla e di leggerla lì dentro.
    ci entro di rado e ci leggo ancor di meno.

  6. GcomeGiorgio ha detto:

    Io non lo conoscevo, ma sto letteralmente lacrimando.
    Troppo bello. :))))

  7. laghira ha detto:

    facebook ce l’ho…ma sta guerra fra bande è una stronzata dai : D

  8. affabile ha detto:

    Giorgio & Missi, lieta vi sia piaciuto!

    La ghira è come dici ma a a me ha divertita uguale…

    In generale io non sono negativa come voi su fb. E’ uno dei tanti strumenti della rete, forse non certo il più intelligente come il video dimostra ma ha una sua utilità. C’è un mio amico lì, tanto per fare per esempio che mette degli articoli utilissimi.

  9. delphine56 ha detto:

    Sarà anche un pò stupido fb ma perchè ci perdo un sacco di tempo? Molto carina la canzone e , a proposito del post precedente, molto carina anche tu. Essere un pò vanitose è un pregio soprattutto quando si può ^_^

  10. affabile ha detto:

    Grazie delphine se mi ritieni carina come il video mi sento…a 5 stelle come hanno definito il video i votanti! Io per fortuna non ci perdo tanto tempo su fb, giusto uno massimo due videate al giorno, continuo ad andare di più per blog che mi piacciono di più per lo spessore ma anche perchè consentono una maggiore separazione, che preferisco, tra vita reale e virtuale

  11. Rosslare ha detto:

    se qualcuno mi convincesse che su fesbuk si può fare qualcosa che non si può fare con altri ordigni informatici…

    a volte ci comportiamo come bambinelli settenni felici quando arriva un altro giocattolo e dimentichiamo ne abbiamo altri simili che non usiamo più o magari abbiamo dimenticato di averli da qualche parte inutilizzati.

    Fortuna che io non ho più 7 anni 😉

  12. affabile ha detto:

    Dunque Ross io sono d’accordo con te che facebook non ha nulla di nuovo anzi è una specie di Bignami di quanto la rete ha via via offerto non trovi?
    Una marcia in più ce l’ha però ed è nella sua facilità d’uso che magari gli smaliziati informatici come te non colgono.
    Fb ha fatto avvicinare al pc casalinghe sessantenni, nonni settantenni attraverso cui vedono nipotini, ritrovano vecchi amici, salutano i cugini….No, fatte salve quelle stupide applicazioni che la canzone prende in giro (non le sopporto a dire il vero) non ne sono negativa al riguardo, in generale.

  13. missi ha detto:

    Signor Rosslare, vero.
    Da domani lo dimentico, se nn lo dimentico lo spengo, se nn lo spengo lo lascio scaricare, se è carico rifiuto le chiamate, se nn le rifiuto fingo di nn avere credito, se ho credito lo smarrisco, lo vendo, lo regalo e lo sfascio. Se tutto questo nn dovesse ancora funzionare seguo il suo consiglio e rispondo.
    Pronto? No guardi ha sbagliato numero, qui è Maga Magò!
    E, se nonostante tutto, dovessi essere ancora rintracciabile mi siedo sulla parte di territorio nazionale che nn è sotto campo…e aspetto 😉

    Affabile, nn sono negativa…nn conosco Facebook abbastanza bene per esserlo, ma se ha avvicinato tanta gente in fondo tanto male nn dev’essere. Sul ritrovarsi tutti e sempre, nn sono del tutto convinta sia una buona cosa…e se uno perde di vista qualcuno ‘ché nn ne poteva più di vederselo intorno?? 🙂

    Buona giornata 🙂

  14. affabile ha detto:

    Grande, grandissima Missi!!
    Sì la penso come te su fb. Vero comunque che si ritrova tanta gente ci si scambia un paio di messaggi e la cosa finisce lì. La famosa frase “se ci eravamo persi di vista, un motivo c’era…” è molto vera. Ma a me sapere che il compagno di liceo si è ricordato di me e che ora ha tre bambini mi fa comunque piacere!

  15. harmel ha detto:

    Io uso Fb..ma non per stare in contatto con le persone che fanno parte della mia vita reale
    Per quello ci sono altri mezzi molto più sicuri ed efficaci e che permettono di mantenere intatta la propria privacy!
    Guardo Fb con un po’ di diffidenza.
    L’idea di sentirmi schedata e controllata non mi piace
    e quindi mi ci sono iscritta con un simpatico pseudonimo

    Lo frequento abbastanza e tra gli amici ho soltanto persone che ho conosciuto nel web..oltre a simpatici personaggi un po’ matti che cme me hanno adottato pseudonimi molto particolari.
    infattii tra i miei amici ho
    una faccia da cassio
    un principe di casador
    una verità assoluta
    un alieno
    un principe azzurro
    un Vota antoniolatrippa
    e tanti altri :-)))

    L’uso che ne faccio è molto personalizzato, ho capito che aveva delle potenzialità diverse da quelle che in genere si crede.
    Posto le cose che mi piacciono, foto, pensieri, testi
    e intanto mi intrattengo piacevolmente con gli amici..coi quali gioco, discuto, e amabilmente cazzeggio!
    Non uso applicazioni..quindi non mando regalini, abbracci..e fesserie varie..
    Insomma..al momento mi ci diverto

    Harmel

  16. Rosslare ha detto:

    Signora maga Magò,
    lei ha capito perfettamente, ora sono convinto che butterà il suo cellulare nel fiume o, in mancana, a mare 😉

    Teutonica ed avvenente donna,
    concordo in linea di principio.
    Io uso fesbuk come tutte le cose superflue: ci vado a cazzeggiare. tutto qui.

    c’erano già programmi magari più specifici che ti consentivano di ritrovare gente.
    personalmente nel lontano ormai 2.000 mi collegai ad un sito che mi consentì,iscrivendomi, di ritrovare vecchi (loro) compagni di scuola.
    tanto per fare un esempio.

    il grande svantaggio (e pericolo) di questi ordigni informatici è che devi dare gli esatti connotati se vuoi che funzioni e,sinceramente, i connotati reali nel web corrono più rischi di un bambino che si avventura in un nido di serpenti a sonagli mentre la femmina depone le uova…

    a richiesta fornisco mio numero di cellulare 😉

  17. affabile ha detto:

    Sulla privacy sono d’accordo con voi mi pare un po’ subdolo il tutto. Io ho optato per una via di mezzo. Nome e cognome sì, anche fotina, nessuna notizia personale e post pochissimi più o meno uno o gni 15 giorni e sempre vaghi.
    Poi sapete…mi fanno ridere quelli magari sposati con 5 figli che scrivono nello stato sentimentale “relazione complicata”…

    @Harmel pure da tener in conto l’uso che ne fai tu, a me sinceramente come scrivevo ha fatto anche piacere essere trovata da persone del mio passato

    @Rosslare anche io mi iscrissi a quel sito nel 2000 o giù di lì, ma allora iscritto c’era solo il supernerd della classe…ammetterai che facebook è riuscita a raggiungere più persone..

    Il tuo numero di cellulare?? E la povera Missi che istigata da te avrà ormai fatto passare a miglior vita il suo come potrà chiamarti, ormai??

  18. missi ha detto:

    Il numero di cellulare viene dato “a richiesta”. Niente celllulare, niente richiesta 🙂

    Signor Rosslare, un fiume che porti al mare 😉

  19. Rosslare ha detto:

    teutonica donna,
    il mio numero di cellulare lo metto a disposizione di tuttE per risolvere problemi che vanno dai danni provocati dalle microonde con l’uso ripetuto dei cellulari a come alimentare una tartaruga in modo corretto.

    la signora missi, che qui si chiama signora maga Magò, è fuori concorso.
    i tuoi conterranei dicono:”zitt’ chi sap’ o juoc’ ”
    sbaglio? 😉

    ovvio che se metti il vero nome e cognome ti becchino tutti. ricordo qualche anno fa, installai l’instant messenger di Yahoo, ad un tratto mi chiese se volevo inserire tutti i miei contatti di posta. Distrattamente invece di clickare sul NO feci il contrario e mi arrivarono tonnellate di mail da ogni parte. Il server aveva beccato anche i mittenti delle mail girate. Un casinoinsomma…
    lo disinstallai per disperazione però era assai caruccio, lo ammetto.

    signora maga Magò, non dimenticare di eliminare la batteria prima di buttare il cellulare al fiume, essa è altamente inquinante 😉

  20. missi ha detto:

    Grazie Signor Rosslare, nn dimenticherò 🙂

    Affabile, io temo il problema sia un altro e temo sia sottovalutato. Su Facebook una marea infinita di ragazzini ed adolescenti inseriscono i propri dati personali, che si ritrovano poi in bella vista sui motori di ricerca, basta avere un profilo Facebook per leggere le informazioni e tutto ciò che li riguarda…Un rischio che forse meriterebbe molta più attenzione e forse anche una “formazione” ch’è ovviamente assente in rete ed è difficile nelle famiglie.

  21. affabile ha detto:

    Ehi Ross vacci piano!!! Il mio blog NON è un sito di incontri (pure, gratuito, magari…)!!! Ti è consentito dalla padrona di casa offrire numeri di telefono soltanto a Missi e Dolcetempesta giusto che se vogliono già te l’avrebbero chiesto (forse lo hanno fatto ma non sono affari miei)…

    Missi hai ragione è piuttosto inquietante quanto dici. Estenderei comunque il discorso tutto quanto fanno gli adolescenti e i bambini sulla rete mi preoccupa non te lo nascondo.

  22. Wolfghost ha detto:

    ahahah conoscevo e… sottoscrivevo! Infatti personalmente non mi piace facebook.

  23. laghira ha detto:

    sisi ma infatti è divertente

  24. ziacassie ha detto:

    ah… ne vale la pena…
    uno si iscrive e poi si cucchia tutte le peggio stronzate che girano… sono proprio convinta che questo faccia un gran bene alla mente.
    e al primo che dice ci vuole leggerezza, lo mando a fanculo, che qui a furia di leggerezza voliamo come di palloncini…
    ma per favore.
    ma ce la facciamo a ridare un senso a noi stessi?
    piccolo, ma un senso.

  25. ziacassie ha detto:

    per rispondere a missi al 13, negli anni 70, quando ancora qualcuno la testa la faceva funzionare, e non piaceva essere massificati, andava di moda una scritta sui muri
    “MANGIATE MERDA: MILIONI DI MOSCHE NON POSSONO SBAGLIARE!”

  26. missi ha detto:

    ZiaCassie,
    Se un milione di persone crede in una cosa quella cosa nn smette di essere sbagliata. Come le mosche, appunto 🙂

  27. ziacassie ha detto:

    in verità, oggi mi chiedo: qualcuno è ancora in grado di capirla quella frase?

  28. affabile ha detto:

    Altro che guerra di bande, è uno scontro tra titani questo dei commenti 26 e 27…io mi sento un tipo di massa, quindi tengo più al parere di Missi. Per ora le stronzate le ignoro, su fb ci sto poco ma quando qualcuno mi contatta mi fa piacere, il video che ho pubblicato mi ha fatto ridere. Ecco, tutto qui.

  29. missi ha detto:

    Uhm…occorre fare delle precisazioni 🙂
    Facebook a me nn piace, nn piace perché basta con quest’assurdita del “ti ritrovo dopo un tot d’anni ed è come se il tempo si fosse fermato”. Se ti ho perso di vista forse nn era proprio un caso. A me ovvio, se poi qualcuno come Affabile ne è lieta, ben venga.
    Nn piace perché divulgare i miei dati personali mi disturba, per me che sono molto riservata ma anche per gli altri…il sapere tutto di tutti spesso si traduce in un altra cosa:
    “Mi hai dato tue notizie e quindi mi hai autorizzato” Nn è così. Ci vuole rispetto.
    Terzo ed ultimo per quanto sopra esposto, diventa una moda ed è un cattivo esempio…un adulto sa difendersi un ragazzino no. Ho visto troppo spesso ragazzine con 500 e passa contatti sul MSN e certo nn lo vanno a raccontare ai genitori, men che meno trovano in rete un manuale per sapersi difendere.
    Per nn parlare delle chat, delle webcam e quant’altro.
    Fatta la lunga premessa…c’è un appiattimento del pensiero, molto lo si fa per moda, perché farlo fa “figo”…viene annullato in tutto o in parte il pensare diverso che fa immancabilmente “sfigato”.
    In questo sono perfettamente d’accordo con Zia Cassie.

    Comunque io sono per l’assoluta ed insindacabile libertà di pensiero. Se ad uno piace, piace 🙂

  30. missi ha detto:

    ZiaCassie, negli anni 70 ero troppo piccina per sapere.
    La frase credo sia riferita al fatto che se nn sbagliano le mosche evidentemente mangiare feci è una cosa che va fatta…nn saprei, preferisco mettere in dubbio il pensiero delle mosche 🙂

  31. affabile ha detto:

    Sarebbe: libertà di pensiero per tutti, a partire dalle mosche :D! (però sai…libertà di pensiero per i topi che hanno infestato la scuola delle piccole per una settimana…non so…)

  32. missi ha detto:

    Affabile, per i topi idem, metto in dubbio 😉
    Intendevo dire che nn giudico in modo negativo il tuo piacere perché mi sembra che il tuo piacere nn nuoce ad altri 🙂

  33. ziacassie ha detto:

    non è propriamente quello il senso: vuol dire se non siete in grado di pensare da soli, con la vostra testa, allora fate pure il peggio, come potete vedere se lo fanno in tanti, avranno sicuramente ragione..
    lo sapevo che non si sarebbe capito…
    missi anche se era piccola negli anni 70, vedo che non le vanno le cose di massa, le mode e quindi dovrebbe concordare con l’autore di quella scritta.
    ci hanno massacrati e continuano a farlo.
    Affabile, mi permetta il video è una puttanata, non mi fa ridere per niente, fare finta di prendere in giro una cosa e smazzarci sopra.
    è un tipo di umorismo che non mi aggrada. sono in tanti a farlo. è giustificare quello che fai.
    vai su facebook e sai che è una cagata? allora sai che ti fo? lo prendo un po’ in giro così mi ripulisco.
    proprio come le tv del cavaliere che pendono in giro il cavaliere. uguale uguale.
    ci si giustifica, si fa finta di prendere le distanze.
    Affabile dice se qualcuno mi contatta mi fa piacere. In base a cosa mi permetta?
    sul blog per lo meno uno si avvicina per affinità di idee, per lo meno, insomma, vede da come si sceglie un templait all’uso che si fa della scrittura, un minimo di conoscenza attraverso non solo le parole ma anche alle scelte, ma ti contatto percheè ti ho visto negli amici del tale… e che modo di ragionare abbiamo, visto che mi si dice ci sia gente con 500 amici (anche qui succede eh… gente che ha un blog da un mese e conta 300 amici) e cosa ha fatto, mandato inviti a tappeto?
    e poi, una parola come amico trattatta a numero di click.
    mi disgusta tutto ciò.
    preferisco leggere un libro. anche una merda di libro.

  34. affabile ha detto:

    Dunque ziacassie,
    sai che noia saremmo tutti uguali? Prendo atto che a te non piace ma a me ha divertito. Poi ne abbiamo parlato anche altre volte a proposito del blog di Duchesne che grazie a te ebbi il piacere di visitare. Io su molte cose mi sento molto vicina alla massa, mi piace Claudio Baglioni, Piero Angela e la pittura di Caravaggio (mi piace anche altro ma questo è un altro paio di maniche).
    Il video infatti mi è piaciuto perchè un po’ facebook mi piace.
    Il cavaliere non mi piace e le barzellette su di lui mi disgustano, soprattutto quando le racconta lui.
    Vuoi sapere perchè mi fa piacere se qualcuno mi contatta? E’ come incontrare un vecchio conoscente per strada magari anche una persona che 20 anni fa è stata importante per te. Avete fatto percorsi diversi, oggi non avete nulla in comune e non avrebbe senso fare molto di più insieme che prendere un caffè. Ecco a me fa piacere lo stesso prendere quel caffè, sapere cosa ha fatto questi anni e come la pensa su certe cose oggi perchè forse in qualche modo è rimasto nel mio cuore o nella mia mente.
    Per questo motivo 5 minuti al giorno, tanto ci dedico (al blog di certo un po’ – molto – di più), preferisco stare su facebook piuttosto che leggere un libro di merda. Infatti sono molti i libri che non finisco e va bene così.
    Sono d’accordo con te che la parola “amico” non va bene ci ho pensato anche io. Meglio gli splinderiani contatti.

  35. missi ha detto:

    ZiaCassie, sono d’accordo con l’autore della frase 🙂

    Affabile, mi piace questa discussione 😉

  36. Borbonico ha detto:

    Io detesto facebook e simili. Credo sia anche la causa della moria di molti blog, ciao.

  37. affabile ha detto:

    Beh io su questo penso che abbia fatto una sana scrematura nel mondo dei blog no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...