Un bagno con Silvana

Nelle prime settimane tutte le neomamme, e i neopapà, vengono sommersi di consigli, alcuni utili altri meno.

Appartiene di certo alla prima categoria preparare un bagnetto al bebè raffreddato con le fialette Silvana.

In genere si usano solo i primi anni di vita ma mi sono tornate in mente e le ho comprate.

Consigliato a tutti un bagno con le Silvana: essenze all’eucalipto e simili ma soprattutto un bell’azzurro che colora la vasca e credo faccia bene anche all’umore.

Indicato in una fredda mattina invernale e non solo…

 
Questa voce è stata pubblicata in bambine, famiglia. Contrassegna il permalink.

37 risposte a Un bagno con Silvana

  1. giarre ha detto:

    chissa cosa sono le fialette silvana..
    invitanti.. beato.. chi se le puo permettere.. (ovvero che ha la vasca..)
    mi torna a mente un iudromassaggio rubato tempo fa…. ma questa e una altra storia

  2. affabile ha detto:

    Ah mi spiace…sì ricordo quando ci hai descritto il tuo appartamento funzionale e grazioso ma piccolo. Ti dirò..non avessi la vasca vivrei bene lo stesso ma ogni tanto un po’ di nostalgia mi verrebbe…
    Dai raccontaci del tuo idromassaggio rubato, con le tue parole che sono magia…
    (E mi hai dato un’idea per il blog delle confessioni)

  3. Borbonico ha detto:

    Non le conoscevo, mi informerò, ciao e buon fine settimana.

  4. giarre ha detto:

    hai un blog delle confessioni?

  5. Cosimopiovasco ha detto:

    Mi ha un po’ deluso ‘sto post… il titolo mi aveva fatto pensare a qualche giochetto erotico (saffico?) con una certa Silvana nella vasca da bagno ;-)))…
    Vabbe’, confesso di essere un po’ troppo malizioso, come probabilmente tutti i maschietti della mia generazione…
    Mi torna in mente un aneddoto della mia adolescenza (medie o primi anni del liceo, non ricordo bene): all’appello, quando fu chiamato un nome, uno dei compagni rispose: “Assente! È a letto con la rosolia.”
    Voce dal fondo: “E chi è la Rosolia?!”
    Baci, tuo
    Cosimo

  6. affabile ha detto:

    Beh Cosimo era chiaro no che era un titolo…acchiappante…;)?
    Ma senti a me talora meglio delle belle essenze rilassanti…
    Spiritoso il tuo compagno a me fa venire in mente un altro giochino delle medie si scriveva su un foglio vado a letto con, poi nelle altre pagine con, con, con ecc ecc fino alla rivelazioni…”il mio orsacchiotto” o “il pigiamino rosa….”

    Laura non fraintendere non è qualcosa tipo diario segreto…devi sapere che il buontempone che leggi anche qua sopra spesso portava le discussioni di napolibloggers su argomenti più o meno osé…alcuni hanno protestato che non era più un blog di Napoli e allora hanno creato un altro blog, confessioniamoci, (trovi il link tra i miei, “blog a luci rosse”). C’è Missi, Rosslare e altri bei personaggi. E’ una cosa goliardica ma ultimamente poco frequentata…

  7. Cosimopiovasco ha detto:

    Concordo, meglio un bagno rilassante di certe esperienze erotiche sciape…
    Sì, in quei giochini a doppio senso ci siamo esercitati tutti, a scuola… a quei tempi si aveva tutti l’idea fissa, si leggevano doppi sensi dappertutto…
    Toh, sono in vena di aneddoti, questo è dell’ultimo anno del liceo: un compagno, tale P.P., interrogato in filosofia, rispondeva distrattamente e a stento…
    Prof: Ma che ha, P.?… la vedo addormentato… non ha dormito stanotte?…
    P.P.: Eh, prof… in effetti sono andato a letto molto tardi per studiare…
    Poco dopo viene interrogato tale S.V., stessa scena…
    Prof: Ma insomma, V.!… mi pare addormentato anche lei… anche lei, come P., è andato a letto tardi?
    S.V.: Sì, sì… siamo andati a letto insieme!
    L’incauto giovanotto voleva ovviamente dire che lui e P.P. avevano studiato assieme ed erano andati a dormire alla stessa ora… ma i compagni non gli perdonarono mai quell’uscita, per tutto il resto dell’anno la strana coppia fu presa di mira da frizzi e lazzi alquanto pesantucci…
    Ri-bacio, tuo
    Cosimo

  8. affabile ha detto:

    Eh eh Cosimo caro staremo invecchiando….;)?
    Molto carino l’aneddoto ricambio…
    Nell’ora di musica alle medie i ragazzi si scambiavano bigliettini. La prof ne intercetta uno…legge a fatica la pessima scrittura “TI-VUOI-MET-TE-RE-CON-ME”?
    Un ragazzo allarga le braccia e con tono finto sdegnato “Professoressa!!!!”

  9. NeLLaS ha detto:

    Prendo nota… nn si sa mai che accada anche a me…nn dispero…
    Baci carissima …e Buon San Valentino…
    NeLLa’S

  10. tittidiruolo ha detto:

    sai che mai nessuno me lo ha consigliato per i miei neonati? mai fatto il bagno con silvana…era solo acqua tiepida -calda

  11. affabile ha detto:

    Strano Titti pensa che mia suocera le usava! Sarà una cosa solo meridionale? Neanche Laura le conosce…prova a chiedere in farmacia (ma non scherzo è stupendo pure per adulti se no il post non lo facevo…)

  12. aleike ha detto:

    Fialette che fanno l’acqua azzurra?ecco, queste sono le classiche piccole cose che mi fanno impazzire!spero di trovarle.:o)

  13. tittidiruolo ha detto:

    chiedo chiedo..:)
    peccato che non faccio il bagno, mentre scorre l’acqua mi passa la voglia..e corro sotto la doccia, c’è niente di Silvana per la doccia??:))

  14. AgapeMark ha detto:

    se facessi il bagno con “Silvana”… ehm non so cosa mi farebbe mia moglie…poi nella vasca stretti, non ci si potrebbe muovere….. dai Lidia ammettilo è una cosa improponibile….
    sai io sono vecchio e anche un pò bruttarello, oltre che ipermega grassoccio….. mica ci sto con “silvana” nella vasca…. a me ci vorrebbe una : PISCINA…

  15. affabile ha detto:

    Agape caro, chiariamo una cosa…le fiale non rendono né più belli né più magri (promettessero questo sembrerebbero un prodotto alla Vanna Marchi), semplicemente, più rilassati e meno raffreddati…
    Certo che…se tu e una fialetta state stretti nella vasca e tua moglie è gelosa della fialetta stessa…sono due situazioni entrambe preoccupanti, direi…:)

  16. NeLLaS ha detto:

    Ti ringrazio per l’annotazione su Silvana lasciata da me su Silvana…proverò…e ti farò sapere…

    Un abbraccio Lidia…a presto…
    Buon Inizio settimana…
    NeLLa’S

  17. delphine56 ha detto:

    Mi sa che sono proprio cose che si usavano una volta e pricipalmente nel sud. Anche mia suocera, napoletana, me le proponeva spesso ma è che proprio il profume dell’eucalipto non mi piace.^_^

  18. Rosslare ha detto:

    potrei raccontarvi di un altro bagno ma non assieme a una fialetta e comunque lei ma non si chiamava Silvana 😉

  19. Rosslare ha detto:

    dimenticavo…
    volevo farti i complimenti per non aver postato il solito stomachevole e stucchevole:”Buon San Valentino”.
    Grazie, teutonica donna 🙂

  20. piccerella ha detto:

    io non conosco ‘sta Silvana..

  21. missi ha detto:

    Dalla foto sembra proprio l’azzurro del mare.. nn le ho mai usate ma “mai dire mai” 😉

    Buon pomeriggio 🙂

  22. ziacris ha detto:

    ma cosa mi sono persa fino ad ora? Dove si comperano?

  23. mary17 ha detto:

    Forse io le conosco sotto un nome diverso…mah!…

  24. Anfitea ha detto:

    ma che veramente?? ahaha le fialette Silvana… adesso le compro e mi ci faccio il bagno io!

  25. Diamanteviola ha detto:

    Due figli e …mai sentite nominare!

  26. affabile ha detto:

    Missi sì il colore è come quello del mare sereno, davvero bello

    Ma strano che nessuno le conosca a parte Delphine…sarà una cosa solo del sud o melgio solo di Napoli visto che neanche la Piccirella le conosce? Eppure le usava la suocera di Delphine che ha qualche anno più di me, quindi si usano da almeno 60 anni…

    Si comprano in farmacia, mi togliete la curiosità a questo punto? Mi fate sapere se nelle vostre città le vendono?

    Rosslare io su S.Valentino ne ho parlato altrove…ok è una festa consumistica, ok ci si deve dimostrare giorno dopo giorno che ci si ama ecc ecc con tutto ciò…che si festeggi l’amore io mica sono poi così contraria…ben diverso dalla “festa” della donna…uscire senza uomini una volta l’anno perchè quello è il giorno quello sì lo reputo di una tristezza infinita…Invece usare la giornata per riflettere pure mi apre utile.

  27. cautelosa ha detto:

    Nemmeno io le ho mai sentite nominare. Proverò a cercarle in farmacia e ti saprò dire.
    Ciao!

  28. letiziajaccheri ha detto:

    o un bel bagno con Silvano? 🙂

  29. Rosslare ha detto:

    Teutonica donna, assurdo ricordare a qualcuno di …ricordarsi o di “obbligarlo” a festeggiare.
    questa sì che è una tristezza…

    l’amore va dimostrato non festeggiato.

  30. carlac ha detto:

    Non avevo mai sentito parlare delle fialette Silvana, però dopo che tu descrivi l’acqua che assume il colore del mare, chiederò in farmacia, un salutissimo Carla
    p.s. sono alcuni dei personaggi dell’Isola dei famosi, per quello ho scritto maschere di tutti i tipi , non sapevo che c’erano e mi sono anche costati 9 euro di ingresso

  31. anonimo ha detto:

    dove si possono comprare le fiale Silvana?io non riesco a trovarle da nessuna parte!
    Grazie

  32. affabile ha detto:

    A Napoli in tutte le farmacie le ho sempre trovate…l’ultima volta farmacia allo Spirito Santo a via Toledo. Però a quel che ho capito dai commenti è una cosa diffusa soprattutto a Napoli…puoi provare a fare telefonare dal farmacista a quello di Napoli avranno dei canali tra loro…

  33. anonimo ha detto:

    chiunque cerchi silvana, (fiale) naturalmente, può fare come ho fatto io, chiamare l’azienda che le distribuisce, allo 081546 14 00. Cmq concordo che sono veramente uniche queste silvana

  34. anonimo ha detto:

    come si possono trovare x che io nn le trovo queste fiale

  35. affabile ha detto:

     Per l'utente del commento 36 Rinvio ai commenti 34 e 35. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...