Ritorni per feste

A Natale ho visto R. (amico, vive a Madrid)

Ieri T. (cugina, vive a Bologna)

Oggi S. (amica, vive a Roma)

In questi giorni spero vedere A. (amica e figlioccia, vive a Torino).

Sono tutte persone in qualche modo importanti per me ma che la vita ha portato a vivere in altri luoghi .Per tutti all’inizio è stata una scelta obbligata, il lavoro, per tutti poi è divenuta scelta di vita. Tornano per le feste e ci vediamo. Anche per vedere loro in genere non viaggio in questo periodo.

Sentimenti contrastanti quando li vedo. Gioia certamente, a sapere che la lontananza non diminuisce il bene che ci vogliamo; contentezza per loro, a vedere che in qualche modo hanno trovato la loro strada…ma  in fondo anche un pizzico di amarezza…per me che talora ho bisogno di loro e non ci sono…e per la nostra città che in qualche modo non ha dato loro ciò che cercavano…

Questa voce è stata pubblicata in amici, famiglia, feste e ricorrenze, napoli. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Ritorni per feste

  1. giarre ha detto:

    amara la vita dell emigrante

  2. affabile ha detto:

    Sì Laura hai ragione ma…sommessamente…talora un pochino anche per chi resta…

  3. NeLLaS ha detto:

    Quando si è legati da sincero affetto si abbattono tutti i confini… e se purtroppo la vita ci divide fisicamente nn ci dividerà con il cuore…ed ogni volta che ci si rincontra è bello riscoprire sempre un emozione nuova…
    A presto…buona giornata Lidia…
    NeLLa’S

  4. laghira ha detto:

    è proprio per questo che odio le feste comandate…il rivedere tutta quella gente che ha deciso di vivere la sua vita altrove..per alcuni provo piacere nel rivederli..per altri taaanta tristezza ; )

    un bacione!

  5. ladolcetempesta ha detto:

    questo e un’aspetto delle feste che non avevo mai sentito forse perche col mestiere che faccio non posso mai fare natale a napoli
    ma e comune il sentire tristezza e a volte un po di rabbia per cio che non si e potuto fare per la citta’ che mi ha vista nascere
    inizialmente non volontariamente ma poi agio dop agio realizzazione dopo realizzazione
    ma ero venut

  6. ladolcetempesta ha detto:

    venutA a vedere come era andato il natale:-)
    bacini

  7. tittidiruolo ha detto:

    e’ tornato il G per qualche giorno…:)

  8. ondainlove ha detto:

    sì, sono d’accordo con te… è triste perdere via via delle persone a cui teniamo solo perchè non riescono a trovar lavoro nella loro città…

  9. cautelosa ha detto:

    Molte persone lasciano il luogo natio per motivi legati al lavoro: il brutto è quando la partenza è obbligata e non frutto di una scelta libera…
    Ma è importante che rimangano i legami affettivi..
    Ciao!

  10. Wolfghost ha detto:

    Come dicono gli orientali, “andare significa ritornare” 🙂 e a volto sono convinto che sia meglio così che stare sempre nel luogo natio. La lontananza fa apprezzare di più il posto che si è lasciato e gli amici adesso distanti, ogni occasione di ritorno diventa una festa 🙂
    I veri amici, si sa, non si perdono mai davvero 😉 e restare, se significa accumulare malumore per le difficoltà che questo comporta, porterebbe perfino a fare incrinare i rapporti più saldi…

  11. affabile ha detto:

    Certo se la loro strada è quella è giusto che sia così…però credo che anche la malinconia faccia parte del proprio bagaglio man mano che si va avanti nel tempo e viene da chiedersi…come sarebbe la mia vita se restavano?

  12. ziacris ha detto:

    E ci si chiede come avrebbe potuto esser la nostra vita se anche noi avessimo fatto le loro scelte

  13. affabile ha detto:

    Brava ziacris hai colto!

  14. delphine56 ha detto:

    Purtroppo spesso la scelta della partenza è obbligata, specialmente oggi e non solo nella tua città. E dentro al cuore comunque resta un gran vuoto

  15. cettyna ha detto:

    Una delle bellezze del Natale è che riunisce tutti coloro che vivono distanti…Auguri

  16. anonimo ha detto:

    lo sai, basta un fischio e…S. arriva, tanto Roma è a un tiro di schioppo…ps poi devo sempre venire a giocare a calcio balilla. bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...