Il raddoppio del presepe

L’anno scorso era questo….

Poi quest’anno su suggerimento della mia amica G. ho effettuato un ampliamento urbanistico…un’altra "scena" unificata da una cascata (funzionante! Chi mi insegna a fare la gif?). Ecco il risultato:

 

Qui il particolare delle acquisizioni 2008:

E ho già in mente gli ampliamenti per il 2009! La tradizione del presepe napoletano infatti prevede che ogni famiglia anno dopo anno vi aggiunga un pezzo.

Dedico questo post ai blogghisti che amano la mia città e scrivono delle sue tradizioni, Borbonico e Savac

Questa voce è stata pubblicata in arte, feste e ricorrenze, napoli. Contrassegna il permalink.

25 risposte a Il raddoppio del presepe

  1. Leo10 ha detto:

    che bello !!! bravissima… mi hai messo in testa strane idee per quest’anno…….. w napoli w il presepe !!!!

    leogeppino

  2. delphine56 ha detto:

    Bellissimo! Da ex napoletana ne ho una grande nostalgia ^_^

  3. sistercesy ha detto:

    …. ma è bellissimo!!!!
    complimenti,
    un amico anni fa me ne regalò uno piccolo e protetto da una teca di vetro,
    buona giornata,
    cesy

  4. cautelosa ha detto:

    Complimenti! Sei davvero abile…
    Buona domenica!

  5. affabile ha detto:

    Non merito tanti complimenti…avevo pensato di farlo io ma dopo lunghe trattativa con il falegname in merito alla consegna (in pratica mi ha fatto aspettare 10 giorni per un semplice “scheletro”) ho deciso di comprarlo già fatto…L’unico mio merito insieme alle bimbe è il quadro di insieme e la scelta dei pastori

  6. giarre ha detto:

    che materiale e’? sughero?

  7. Bellailee ha detto:

    Io amo tantissimo Napoli e il tuo presepe è stupendo! Complimenti cara!

  8. tittidiruolo ha detto:

    che bello, bravissima!

  9. Borbonico ha detto:

    Ti ringrazio per la dedica, ricambierò presto. Ciao e buona domenica.

  10. anonimo ha detto:

    Bella idea il raddoppio. Io farò il solito presepe con statuine lasciatemi da una zia. Lo posterò. Paola

  11. Cosimopiovasco ha detto:

    Qui da noi il presepe si usa poco… va molto di più l’Albero di Natale…
    Un bacione, tuo
    Cosimo

  12. letiziajaccheri ha detto:

    che nostalgia del Presepe. me lo devo comprare anche io.

  13. affabile ha detto:

    Sì Laura è sughero. A Napoli tutti i presepi sono in sughero, appoggiati su intelaiature di legno più consistente un buon materiale facile da trovare, da lavorare e da conservare…

    Cosimo anche noi facciamo l’albero (mentre fino agli anni 70 era sentito come un imposizione di “quelli del nord”) ma di certo il presepe è più sentito

  14. missi ha detto:

    Anche a me piace molto il presepe…questo è stupendo..

    Ti lascio un bacio 🙂

  15. Diamanteviola ha detto:

    E’ bellissimo!
    ciao!

  16. anonimo ha detto:

    Bellissimo! Il Presepe piace tanto anche a me peccato che in casa mia si sia persa l’usanza..in realtà l’unica cosa che di anno in anno si raddoppia è la dimensione dell’Albero!
    Licicle

  17. Rosslare ha detto:

    non ho capito perchè mi tocca sempre il commento n. 17 o leggere per ultimo il commento n. 17.
    tuttavia, non essendo superstizioso…

    sul presepe posso dire che mi diverte constatare gli errori marchiani e grossolani commessi nel comporlo.
    un esempio per tutti: il pastore pizzaiolo che porta in bella vista una pizza margherita che,anche i bimbi sanno, annovera fra i suoi ingredienti anche, se non soprattutto, il pomodoro.
    peccato che il pomodoro fu importato dll’America 1492 anni dopo…
    tacendo sui tacchini…
    e tacendo altresì sulle pannocchie di mais…

    barzellette sporche qui dentro? mai e poi mai.

    questo è un tempio 😉

    peccato non poter postare barzellette anticlericali, ne conosco un montagna…
    metterne una qui significherebbe perdere per la Teutonica Donna, buona parte dei lettori-commentatori.
    mi astengo.

  18. aleike ha detto:

    Bello assai!Il presepe e’ proprio legato ai ricordi di infanzia, quando, per lo meno a casa mia, l’albero si faceva ma era piu’ sacrificato, mentre il presepe immenso ed emozionante quando si ricominciava ogni anno a ricrearlo.:o)

  19. ziacris ha detto:

    Cioè…bah…non ho parole…quasi quasi invidio la tua manualità

  20. mary17 ha detto:

    Voi siete maestri nell’arte del presepe, ma qualche anno fa neanch’io scherzavo! Avevo svuotato il caminetto e all’interno allestito un presepe con tanto di ruscelli, cascatelle, mulino, ect, ect!!!

  21. affabile ha detto:

    Ross ma arte sacra spesso significa attualizzazione! Sarebbe bello parlarne in un post apposito semmai una volta lo faccio…
    Sì questo è un blog perbene! Che dici cambio titolo?

    Mary e perchè non lo fai più?

  22. cettyna ha detto:

    bello complimenti!

  23. Wolfghost ha detto:

    ahahah mia madre ti avrebbe detto: sì, così poi esci di casa te! [perché il presepe sarà così grosso da occuparla tutta! ahahah]

  24. juliaset ha detto:

    Bello! Noi lo facciamo l’otto, secondo tradizione, ma forse quest’anno si anticipa…

  25. affabile ha detto:

    Wolf tu scherzi…intanto sai che una mia conoscente a Natale “sacrifica” la sua cucina la trasforma in un presepe enorme, il vanto di tutto il paese e lei e va a cucinare dalla mamma….che dici saranno scuse per non cucinare??

    Julia Sì anche noi però quest’anno c’era il raddoppio dovevamo organizzarci per tempo…poi mi farai vedere il tuo vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...