Un grande rosso!

Adesso lo dice anche il New York Times che il Taurasi è un grande vino.

Qui a Napoli  lo sapevamo da sempre!

                                                                                    (foto del web)

Questa voce è stata pubblicata in a tavola. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Un grande rosso!

  1. Diamanteviola ha detto:

    Ora lo so anch’io! Grazie!
    :-))

  2. cautelosa ha detto:

    Però, è sempre un bel riconoscimento!
    Ciao….

  3. affabile ha detto:

    Sì sì infatti l’ho scritto con un certo orgoglio…:)

  4. Wolfghost ha detto:

    ahahah mi fido, mo’ me lo segno! 😉

  5. Rosslare ha detto:

    anche se gli americani capiscono di vino come io di grammatica algonchina devo dire che stavolta hanno ragione, il Taurasi è uno dei migliori vini italiani e quindi del mondo, alla faccia dei francesi che senza l’uva di Puglia farebbero il vino adatto per i lattanti.

    Anche l’Aglianico (ma del VUlture però) è un vino eccezionale. Uno dei miei preferiti per non parlare del Falerno del Massico, l’unico che possa combattere (e abbattere) una “fiorentina”; altro che Chianti del gallo nero, verde o giallo…

    Tutto dipende dall’annata e dal produttore però e Mastroberardino per il Taurasi non è il migliore.

    ebbrava la Teutonica donna
    donna di mare che… sa di vino 🙂

  6. perijulka ha detto:

    Giorgio Caproni

    Per lei

    Per lei voglio rime chiare,
    usuali: in -are.
    Rime magari vietate,
    ma aperte: ventilate.
    Rime coi suoni fini
    (di mare) dei suoi orecchini.
    O che abbiano, coralline,
    le tinte delle sue collanine.
    Rime che a distanza
    (Annina era cosí schietta)
    conservino l’eleganza
    povera, ma altrettanto netta.
    Rime che non siano labili,
    anche se orecchiabili.
    Rime non crepuscolari,
    ma verdi, elementari.

  7. supernovae ha detto:

    Il vino mi piace molto, in genere rosso. Non sono una che ne “capisce” ma tra quelli che conosco, mi divido tra il nero d’avola e il cerasuolo di vittoria che sono i miei preferiti.
    Questo lo devo provare.
    Lo farò presto!

    Un Abbraccio ^^

  8. mary17 ha detto:

    Non lo conosco…evviva l’ignoranza ^_^!!!!

  9. monicamarghetti ha detto:

    ehmmm mi perdoni vero sono astemia
    però sono felice di leggere questa notizia!
    un bacione
    monì

  10. ngelwitoutwings ha detto:

    non per niente siamo buongustai…….

  11. tittidiruolo ha detto:

    alla salute!! hic…

  12. affabile ha detto:

    Per tutti…provatelo pure e fatemi sapere…

    Ross se hai avuto la pazienza di leggere l’articolo di cui ho messo il link, vedi che indica proprio 2 vini l’Aglianico del Vulture e il taurasi di Mastro Bernardino.

    Non che io sia chissà che esperta ma un piccolo vanto penso di averlo: una bottiglia di vino buono so distinguerla da uno meno…

    Supernovae anche io preferisco i rossi eppure questa estate in val d’Aosta ho trovato un bianco stupendo, il Bianco di Morgex!

  13. Wolfghost ha detto:

    Chissà che spavento il Cavaliere quando ha letto “Il grande rosso”! :-/
    ahahah

    Chissà! 🙂 Al momento mi capita di girare soprattutto per Stoccolma e per Roma, ma chissà… prima o poi mi farai assaggiare questo vino, va bene 🙂
    … però intanto vedo se lo trovo qua nelle enoteche! ;D

  14. Rosslare ha detto:

    Teutonica donna, ho già fatto omaggio alla tua sapienza sul nettare degli dei…:)

    Il Taurasi (mancoa dirlo deriva dall’Aglioanico) è vino raro (e molto costoso) per cui i produttori sono davvero pochi. Mastroberardino è il principale, ovvio che sia il più conosciuto.
    col Greco di Tufo (quello vero) e col Fiano di Avellino forma un tris di…vino, è il caso di dirlo e non per nulla sono gli unici DOCG della Campania e tutti e tre sono irpini.

    Bianco di Morgex?
    mai sentito ma ti credo 🙂

  15. Borbonico ha detto:

    Ottimo vino condivido. Per rimanere in tema, gli antichi romani amavano il falerno, io invece il solopaca e l’aglianico. Un saluto affettuoso e campanilistico, ciao.

  16. kymma ha detto:

    un salutone by imma

  17. giarre ha detto:

    taurasi lo provero’
    dfficile trovare vini non locali..

  18. anonimo ha detto:

    avete mai sentito parlare di nonsolonapoli?
    il nuovo blog di libera e plurima opinione, perche’ il blog di tutti.

    avete mai sentito parlare di arbustum?
    dal 2003, l’altro volto di gomorra

  19. Brigant ha detto:

    Buono … ne ho bevuto di meglio … sempre campano!
    Ciao :o)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...