Il gran concerto

E’ la seconda domenica che lo vedo (è iniziato il 7 settembre) e mi piace sempre più.

Un modo per avvicinare i bambini alla musica classica (passando per il Jazz e le colonne sonore…i confini di genere per chi ama davvero la musica sono sempre labili).

Poco meno di un’ora, una decina di pezzi per puntata, introdotti da Alessandro Greco (ma che fine aveva fatto? Uno dei pochi conduttori che mi piaceva….), con brevi balletti ma soprattutto il coinvolgimento diretto del piccolo pubblico in sala e quindi anche a casa.

Brava raitre (per mamme e non solo: ogni domenica mattina alle 9,15) e brava anche Raffaella Carrà, autrice…

Questa voce è stata pubblicata in bambine, musica, spettacoli. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Il gran concerto

  1. Fioredicollina ha detto:

    ciao…beh…se torna l ispirazione sarai la benvenuta io ti lascio la porta aperta…
    ciao!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Wolfghost ha detto:

    A dire la verità non l’ho visto, ma mi piace leggere di come i bambini si interessino alla cultura. Non è così facile… 😉

  3. affabile ha detto:

    già soprattutto in un paese dove si investe poco in questo e dove la scuola attualmente viene vista essenzialmente come una voce da tagliare…

  4. Wolfghost ha detto:

    Sulla scuola non so esprimermi, ne sono troppo fuori. Ma il fatto che in generale si investa poco sulla cultura e sull’arte, è fuori di dubbio. E se pensiamo a cosa è nato in Italia e alle ricchezze culturali e artistiche che abbiamo… è un peccato doppio!

  5. Strato2006 ha detto:

    Infatti, è già una bella notizia che Rai3 abbia ripreso a fare qualcosa di buono… poi in verità ieri ho anche visto un documentario sull’Amazzonia, mi pare su Canale 5, erano anni che non ne vedevo… chissà che sia un segno…

  6. tittidiruolo ha detto:

    molto bello, tanto più che la musica a scuola è la gran cenerentola…purtroppo!

  7. missi ha detto:

    Nn l’ho visto, ma la musica, come un bel dipinto, un monumento, una poesia, una bella scultura sono alimento per l’anima … cibarsene fin da piccoli rasserena e stupisce…rende possibile la meraviglia, fin troppo dimenticata.

    Ti lascio un bacio 🙂

  8. monicamarghetti ha detto:

    quando leggo che approvi e sei soddisfatta mi viene automatico esserlo anche io con te:)
    un abbraccio
    monì

  9. affabile ha detto:

    @Wolfghost e Titti: già la cultura e l’arte la vera materia prima italiana, il nostro “petrolio”…e invece…non bisogna esser particolarmente addentro basta leggere i giornali per sapere che aria tira…la ministra ogni giorno dice che bisogna tagliare i costi e che molti insegnanti lavorano male. Ma cosa ne sa lei? Ma come si permette? E chi scrive non è un’insegnante, eh! Sono solo una mamma che finora ha incontrato docenti (quasi tutte) meravigliose…

    Ciao Strato benvenuto, mi fa piacere che il commento positivo venga da uno del campo…

    Missi che belle parole!

    Ehi Monica, che responsabilità! Grazie per la fiducia comunque!

  10. monicamarghetti ha detto:

    mi sento in sintonia con te Lidia e sei talmente trasparente sincera insomma una BELLA persona!
    un bacio grande
    notte
    monì

  11. machbeth3 ha detto:

    CREDO SIA IMPORTANTISSIMO PER UN BIMBO IMPARARE A CRESCERE CON LA MUSICA E CON L’ARTE IN GENERE,MOLTO DI PIÙ DI QUANTO ERRONEAMENTE SI CREDA……E NON CAPI9SCO PERCHÈ A SCUOLA NON SI DIA LA GIUSTA IMPORTANZA ALLA MUSICA…MAH!UN ABBRACCIO MACHBETH

  12. AgapeMark ha detto:

    ……..MA SEI SICURA CHE NON FAI PARTE DEL MIONDO DELLA SCUOLA?

  13. affabile ha detto:

    Vabbè lo confesso…sono figlia e sorella di docenti e so mia mamma e mia sorella quanto hanno dato…poi come ho scritto su del mondo della scuola ne faccio parte, in qualità di mamma (a proposito…se nella scuola delle piccole fanno l’occupazione contro il maestro unico noi saremo le prime con i sacchi a pelo!!!)

  14. keypaxx ha detto:

    Alessandro Greco è semplicemente vittima della burocrazia televisiva. Se non sei raccomandato da o figlio e parente di, è difficile affermarsi.
    Un sorriso.
    ^___^

  15. kymma ha detto:

    buon giorno un bacione  by imma

  16. mary17 ha detto:

    Ben vengano queste iniziative, la tv di stato, pagata coi soldi dei cittadini, dovrebbe spendersi molto di piu’

  17. ladolcetempesta ha detto:

    la domenica mattina a quell’ora la tv e chiusa e accesa una sola voce che risuona nella casa la mia radio in cucina 🙂
    ma ogni tanto rai tre mette in scena le opere del teatro e mi piace vederle se non mi addormento prima 🙂
    affabilosadonna un saluto speciale
    e un pèo che non passo di qua’ anche se in verita il pc sta occupando sempre meno spazio nella mia quotidianita’un bacione
    rifuggo dal commentare sulla scuola per il momento ne sono fuori

  18. affabile ha detto:

    Key non so se il problema è solo di raccomandazioni…può essere vero all’inizio per farsi conoscere, ma se l’artista poi fa ascolto il dirigente televisivo ha tutto l’interesse a tenerselo…piuttosto io credo che Greco sia un modello di presentatore, sebbene giovane, un po’ fuori moda, con i suoi toni allegri ma anche moderati, senza urli o volgarità. E forse oggi questo al pubblico o almeno alla sua maggioranza non piace…

    Ricambio tutti i saluti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...