Il laureato

Non appartengo alla generazione de "Il Laureato" di Dustin Hoffman ma a quella subito dopo che comunque ne ha subito il fascino.

Io l’ho visto in vhs (anzi credo che fu la prima vhs che comprai) però da anni con gli amici con la chitarra si cantava Mrs Robinson e simili.

Ieri ho visto la versione teatrale con Giuliana De Sio. Fedele forse un po’ troppo all’originale, stessi dialoghi stesse canzoni, ambientazioni…un po’ una delusione da questo punto di vista dal momento che mi aspetto sempre qualcosa di nuovo da uno spettacolo teatrale.

Giuliana De Sio comunque è brava e bellissima con tutti i suoi 50 anni o giiù di lì.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, spettacoli. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Il laureato

  1. qualcosadime ha detto:

    …BUONA SERATA…. Alice**” Sorridi. La vita è come una siepe fiorita in una foresta di solitudine dove le foglie sono speranze, i fiori sogni, le spine i giorni tristi della vita. Sorridi. Perchè le spine, una alla volta, cadranno e la siepe fiorirà ancora a primavera ”~ ~~Romano Battaglia ~

  2. tittidiruolo ha detto:

    per la tramvia ne parla molto dettagliatamente un bloggher fiorentino
    http://laportaccanto.splinder.com/ devo dire che i suoi interventi e i commenti successivi hanno determinato la mia scelta.

  3. monicamarghetti ha detto:

    il film un capolavoro (a me è piaciuto tantissimo) ma leggo da te che la versione teatrale ti ha lasciata con un filino di delusione…allora ci penserò se andare a vederlo oppure no e sono d’accordo con te la De Sio con i suoi 50 anni è splendida!
    un bacio
    buona domenica
    monica

  4. Larssen ha detto:

    non si può paragonare un film a una rappresentazione teatrale. suvvia…

    Soprattutto questo capolavoro.

    con tutto il rispetto della De Sio & Co.

  5. affabile ha detto:

    Quando si fanno queste operazioni è chiaro che lo scopo invece è proprio la curiosità di vedere come si renderebbe il film in teatro. Era uno spettacolo in abbonamento che non avrei scelto in autonomia per non nego che vivevo la stessa curiosità

  6. Rosslare ha detto:

    Larssen ha ragione, dove la mettiamo la corsa in duetto alfa romeo?
    e lo strip tease? la De Sio ormai…sì insomma…non ha più l’età…
    la Bancroft aveva un suo fascino e una sua età, la De Sio ha solo la sua l’età…

    Grande Nichols!

  7. affabile ha detto:

    Ciao Rosslare bentornato, ma chi è Larssen una tua cugina virtuale? Lo stile è simile…

  8. Rosslare ha detto:

    bentrovata signora affabile 🙂

    Larssen? non saprei comunque come fai a dire che è una femminuccia dal momento che Larssen è un cognome (danese) e vuol dire figlio di Lars, Lorenzo. Genitivo sassone.
    e poi perchè mai? tu e tua cugina vi somigliate?

    ah ‘ste napoletane…tremende, tremende sono 🙂

  9. affabile ha detto:

    Un semplice fatto statistico, la maggior parte degli iscritti a splinder sono donne…
    Sì mi somiglio con le mie cugine perlomeno a una buona parte di loro (ne ho 11)

  10. Rosslare ha detto:

    allora le tue cugine saranno di sicuro molto belle.

  11. supernovae ha detto:

    Il film è il film però penso che lo spettacolo teatrale trasmetta qualcosa in più, proprio perchè dal vivo.. la De Sio mi piace molto, età compresa!

    Un caro abbraccio… sono tornata ^^ si vede?!?!?!? bacio ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...