L'attimo fuggente

Metti una sera di un giorno di festa.
La sera prima hai dormito cinque ore, la giornata è stata intensa e alle 21 ti si chiudono gli occhi.
Tua figlia di sei anni invece, quella che vede pochissima televisione, ha iniziato a vedere l’attimo fuggente in tv e ti chiede di vederlo ancora.
Sai bene che quel film che hai visto a venti anni e poi rivisto una o forse due volte ti ha regalato quelle emozioni che ti hanno insegnato ad amare il cinema, pure ti chiedi cosa attrae di questo film a una bambina.
L’amore per la poesia che insegna?
L’entusiasmo degli studenti che in fondo è uguale a 17 anni come a 6?
Non lo so. La soluzione è stata andare tutte nel lettone. Loro a vedere il film la mamma a dormire.
Stamattina avrei voluto chiederglielo prima di andare a lavoro ma dormivano profondamente…

 

Questa voce è stata pubblicata in bambine, cinema. Contrassegna il permalink.

14 risposte a L'attimo fuggente

  1. lucy1957 ha detto:

    L’ ho rivisto anche ieri sera, non ho contato le volte che l’ ho visto molte, ma ogni volta mi commuove.
    Buon Anno !!!
    Lucia

  2. cettyna ha detto:

    Anch’io l’ho visto ancora liceale quindicenne. Ieri le mia piccola banda familiare ha optato per il film di Verdone. Ciao

  3. monicamarghetti ha detto:

    che bellissimo film…che e quanti ricordi!!
    poi chiediglielo…sono curiosa:))
    un bacione
    buona giornata Lidia
    monica

  4. tittidiruolo ha detto:

    ri-ri-ri-visto anche io..!

  5. ladolcetempesta ha detto:

    e l’ho visto anchio
    e ora qui si aspetta il respondo dell’oracola di 5 anni che mi sembra piccolina per avere un’idea precisina ma ormai son curiosa di sapere comunque quale sia

    http://www.splinder.com/mediablog/ladolcetempesta?from=128
    ma se hai voglia e tempo ci fìdovrebbe essere qualcosa anche nelle altre pagine comunque sono sempre quella a destra 🙂
    ( e non lo so perche’)

  6. ladolcetempesta ha detto:

    ti ho messo nella posta di splinder il biglietto per il tour family
    buon giretto :-))
    russa si e vero sembri una russa
    ma na bella russa:-p

  7. affabile ha detto:

    La risposta è stata “mi piacevano i ragazzi, come stavano tra di loro”.

  8. dariol ha detto:

    Quando ero piccolo io ero ipnotizzato da Robin Williams in Mork e Mind. Poi da grande, l’ho apprezzato in moltissimi film tra cui, oltre all’Attimo fuggente, ricordo anche Good morning Vietnam, Mrs. Doubtfire.

  9. Brigant ha detto:

    Concordo un bel film
    Ciao :o)

  10. tittidiruolo ha detto:

    Le bimbe hanno colto il segno. Come sempre fanno i bambini… e come sempre, ascoltarli fa riflettere.
    Nessun Robin Williams, nessun professore sarebbe in grado creare l’attimo fuggente senza lo spirito di gruppo di “quel gruppo di ragazzi”.

  11. carlac ha detto:

    Piccole ma già un passo avanti per quel film e aver colto lo spirito di unione del gruppo. Salutissimi Carla

  12. affabile ha detto:

    Grazie a tutti per i saluti…

    Titti è vero non ci avevo pensato in questa prospettiva che dici tu…

    Cettyna qual era il film di Verdone?

  13. Wolfghost ha detto:

    Accidenti… l’attimo fuggente e’ dell’89… avevo davvero poco piu’ di 20 anni! :((((
    Si’, anche a me mi sorprende che una bambina di quell’eta’ rimanga presa da un film cosi’… pero’ forse la soluzione sta’ nella bravura del suo attore principale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...