Salta all'occhio!

Filo spinato ingentilito da fiori

Questa voce è stata pubblicata in foto, napoli. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Salta all'occhio!

  1. Rosslare ha detto:

    sto cercando di indovinare il posto.

    per i fiori…beh, ne capisco meno che di pittura. So distinguere però una rosa da un tulipano (e poco più).

  2. ladolcetempesta ha detto:

    DOVREBERE ESSERE UN GLICINE CHE PERO’ non ne ingentilisce il filo spinato che per quanto possa servire porta solo ricordi non buoni

  3. affabile ha detto:

    @rosslare, dai prova a indovinare (ma mi rendo conto non è facile)

    @dolcetempesta non lo so che fiore è…vediamo se oggi mi viene a trovare la blogghista carlac esperta di fiori, nella mia zona in questo periodo ce ne son tantissimi comunque e come vedi arrivnao ovunque

  4. ladolcetempesta ha detto:

    ho fatto una piccola
    ricerca e’ non e glicine:-)

  5. Rosslare ha detto:

    @ affaBile,
    non è che io conosca tutte le strade di Napoli ma quella mi sembra la macchina di mio cugino Roberto, che ci faceva là? 😉

    azzardo: le scale che dal Vomero scendono al Corso ?

  6. Rosslare ha detto:

    e se fossero dei volgarissimi campanelli?

  7. affabile ha detto:

    @rosslare, si dice comuni non volgari volgare è dispregiativo…saranno comuni ma sono belli lo stesso…E quanto al luogo ci sei andato vicino…diciamo un 7/800 metri di scarto…

  8. Rosslare ha detto:

    7 – 800 metri ???? in un a metropoli di 2.000.000 di abitanti mi pare che fosse più difficile che indovinare un 5 al superenalotto…;)

    volgare è dispregiativo? ok ma a me i fiori non piacciono. Non è un motivo sufficiente per definirli tali? tutto ciò che una volta reciso muore non mi piace.

    W gli abeti sintetici!

  9. carlac ha detto:

    Non conosco la città però vi posso dare un aiuto sul fiore
    Famiglia Convolvulaceae
    Specie Ipomoea hederacea
    comunque è molto bello vedele ancora fiorite. Salutissimi Carla

  10. affabile ha detto:

    @rosslare non ci “allarghiamo” due milioni ce li ha la provincia non la città…E chi dice che bisogna reciderli i fiori? Lasciamoli vivere.

    @Carla ma la sai una cosa? Da anni ricordo che questi fiori dalle mie parti fioriscono soprattutto a Novembre.

  11. Rosslare ha detto:

    @affaBile

    ma perchè,scusa, non poteva essere Sorento, per esempio? 😉

    Lasciamo i fiori senza reciderli e lasciamo vivere i vitelli fatti nascere per alimentarci.
    che senso avrebbe?

    comunque non glissare ancora, fuori il nome del posto. 😉

  12. affabile ha detto:

    @rosslare:
    1) Sorrento non Sorento…in genere non correggo queste minuzie capitano anche a me e non sopporto chi lo fa…ma insomma confondere la terra delle Sirene con quella specie di Suv coreano…
    2) lo sapevi che era Napoli.
    3) dai ti ho detto che è a 6/700 metri…fatti una passeggiatina e lo trovi no? Magari incontri anche tuo cugino Roberto…sai la zia come sarà contenta…:-)?
    4) insomma i fiori ti piacciono recisi o no? E decidiamoci…!!!!!:-)

  13. ladolcetempesta ha detto:

    hehhe
    osservo divertita ross messo in riga
    bhe come direbbe un nostro conoscente
    e telefonatev
    a e io aggiungere e se vi pigliat o caffe’ pensat pur a me ma non male e me raccumand non vi dimenticate lo zucchero ca ca’ fa fridd e servono calorie:-p

  14. affabile ha detto:

    @dolcetempesta…:-D…anche a me ha meravigliato in genere gli lascio sempre l’ultima parola…ti faccio vedere ci penserà a lungo come rispondere tutto il week end, poi tornerò dicendo che ha avuto impegni importanti lavorativi e/o ch elui al w-e si collega poco e non perde tempo sul web…



    O’ café o’ café non o’ caffè!!!! questa è anche più grave dei due cucchiaini…nun sacc’ se me l’aggià piglià stu café…chill po’ se mett int’ e’ recchie….;-)
    ps ma tu a Napoli ci scendi per le feste?

  15. ladolcetempesta ha detto:

    hai ragion affabila mia
    ma i miei orrori/errori di dizione son dovuti al troppo stare lontana
    e se ti dico la mia professione capisci che sto conciata per le feste
    faccio la cassiera in un centro commerciale che ha avuto l’orrido coraggio per alcuni anni di tenere aperto anche a natale e vero solo mattinata ma non ha fatto fatica a trovare disperate ops volontarie
    a me al massimo che mi va bene la vigilia lavoro fino alle 8 se e festiva
    e la stessa sceneggiata si ripete al 31 e non e raro che ci chiedano al 1 gennaio di scendere a fare l’inventario esonerata solo da certificato che stai gravemente malata
    mi so spiegata?
    quindi posso sprecare la parola
    per risponderti se scendo??
    sono anni luce ormai che non facio un natale nella citta che vede i miei natali ormai quasi solo sul certificato di nascita:-))

  16. affabile ha detto:

    povera cara…perdonatissima eccome!
    E ne parla a Pasqua allora? O vi costringono a vendere colombe?
    Buona giornata ora scendo per andare da papà ancora convalescente…

Rispondi a affabile Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...